Tasting the world - a spasso nella gastronomia italiana e mondiale

Archive for the ‘France’ Category

Formaggi francesi da Dubois et fils, maitres affineurs

In France, Italiano, Parigi, Produttori on novembre 26, 2008 at 4:51 pm
 

 Un'altra parte della formaggeria

Un'altra parte della formaggeria

Una piccola parte della formaggeria

Una piccola parte della formaggeria

La formaggeria dall'esterno
La formaggeria dall’esterno
Ho inaugurato il mio blog con la recensione di un ristorante parigino, per mantenere la tradizione, ho deciso di cominciare questa nuova rubrica con un distributore conosciuto proprio nel ristorante Jacques Cagna a Parigi.

Si tratta di una formaggeria situata nella periferia della capitale francese.

Per la precisione l’indirizzo è il seguente:

Fromagerie Dubois et fils

80 Rue de Tocqueville
Paris, 75017
+33146229243

Dopo aver assaggiato una selezione di formaggi da Jacques Cagna, presentata come una ruota di piccoli frammenti di paradiso disposti dal più dolce al più stagionato servita con una composta di frutta, ho pregato il cameriere di poter avere l’indirizzo del loro fornitore, per portare in Italia qualche assaggio di quella inebriante esperienza gastronomica.

Fu così che riuscii ad ottenere indicazioni per il negozio in cui la signora Dubois distribuisce i suoi preziosi consigli derivati dalla profonda conoscenza dell’arte di fare e degustare il formaggio.

Nella formaggeria è possibile acquistare i prodotti a peso, ma anche vassoi a tema e prodotti cucinati da madame Martine Dubois, il tutto dopo aver assaggiato e ponderato con calma il proprio acquisto.

Un maitre affineur non solo vende formaggi, ma ha anche una o più cantine a diverse temperature che favoriscono la stagionatura dei propri prodotti.

Tra i formaggi consigliati, ecco una lista dei più gradevoli:

– L’époisses della Bourguignonne, un formaggio di latte di mucca a pasta molle, simile al brie per consistenza, ma dal sapore più deciso.

– La mimolette vieille di latte di mucca a pasta pressata non cotta, presenta un caratteristico colore arancio, ha la consistenza di un parmigiano stagionato o meglio di uno sbrinz svizzero ed il sapore simile a quest’ultimo.

– Il chabichou de Poitou, formaggio di capra, a pasta molle, saporito e delizioso.

– Il buches de chèvre, un formaggio di capra a forma di salame con una crosta di pepe intorno, ottimo.

– Il charolais claquebitou, formaggio di mucca, a pasta molle.

– Il bleu, formaggio stagionato, denominato in tal modo per le caratteristiche muffe presenti nel suo impasto, non ha bisogno di presentazioni.

Jacques Cagna, highly recommended restaurant in Paris

In English please, France, Paris on ottobre 15, 2008 at 4:54 pm
Jacques Cagna restaurant

Jacques Cagna restaurant

10th March 2007

That day, my travelmate and I decided to make a reservation in a gourmet restaurant in Paris. We had brought a list of michelin starred restaurant in that city and we wanted to find one who could satisfy our taste and our money availability.

After calling some unavailable restaurants we found Jacques Cagna and we booked a table for two.

In the evening, at about 9 pm, we were there.

14, Rue des Grands Augustins – Paris 6ème – +33 0143264939

We entered an old style room with many kind waiters attending upon us.

The wine waiter suggested us a Bordeaux, the only one we could afford, 30 euros for the small bottle, but it was worth tasting it.

Before starting with our menus the chef offered us a very good entrée, a fish sauce (maybe bisk sauce with cream) to eat with their homemade bread.

And now, here’s what we ate.

Crisp Dublin Bay prawns, avocado purée, grapefruit sauce. The fish was so fresh, the mixed flavoures created an ecstatic, very expensive but delicious plate.

Another very good starter is snails in potatoes, with garlic and parsley butter sauce.

I’m keen about cheese (even if I’m lactose intolerant), that’s why I suggest tasting the assortment of ripened cheese (from Dubois and sons’), salad, dried fruit (homemade) bread and fruit jams, I even corrupted (:-)) the waiter to know where they bought those wonderful milk miracles.

For those who are waiting for the dessert I’d suggest the wild strawberry millefeuille with light Bourbon vanilla cream, raspberry sorbet.

But I highly recommend the warm sliced apple with cinnamon ice-cream and caramel, the sliced apple formed a rose, what a romantic and inspiring moment!

I would thank everybody if they could read me now, I spent wonderful moments there.

The site of this restaurant www.jacquescagna.com shows the menu, you can still order every plate I suggested here.

The bill was about 100 euros per person, but you’ll love every moment.